Revisio

Software per i conteggi di lavoro

Progettato per:

consulenti del lavoro

avvocati giuslavoristi

consulenti tecnici d'ufficio (C.T.U.)

sindacati

Revisio nasce da una decennale esperienza nel campo delle vertenze di lavoro. Facilità d’uso ed estrema flessibilità fanno di Revisio un potente strumento che coadiuva il professionista nella complessa problematica del calcolo delle differenze retributive.
Revisio Base Revisio Pro
Assistenza tecnica e funzionale
Aggiornamento del software e della banca dati
Calcolo delle competenze dei cedolini
Impostazione del foglio presenze
Calcolo dell'accantonamento del TFR
Calcolo delle differenze degli importi lordi
Rivalutazione delle differenze degli importi lordi
Calcolo del netto dei cedolini
Calcolo del TFR da liquidare
Calcolo delle differenze degli importi netti
Rivalutazione delle differenze degli importi netti
Canone 3 mesi 119 159
Canone 6 mesi 179 239
Canone 12 mesi 299 399
i prezzi sono da intendersi iva esclusa
Ordina subito   oppure contattaci all'indirizzo e-mail: info@kitech.it
Il software viene concesso in licenza d'uso per la durata del canone scelto. Nel periodo di validità del canone si ha diritto all'assistenza tecnica ed agli aggiornamenti periodici sia del software che della banca dati.

Nessun obbligo di disdetta

Alla scadenza del canone si è liberi di scegliere se rinnovarlo oppure no (senza obbligo di disdetta).

Nessun costo aggiuntivo

Non sono previsti costi aggiuntivi in quanto il software viene scaricato e attivato tramite Internet.

Tempi brevi di attivazione

Inviando per e-mail copia del bonifico effettuato, si otterrà in brevissimo tempo l'attivazione del software.

Interfaccia intuitiva

Revisio può essere utilizzato da subito, senza dover consultare preliminarmente un manuale. In ogni videata del software è presente un riquadro contenente dei suggerimenti sulle operazioni che nel contesto possono essere eseguite.

Procedura guidata

L’impostazione di un conteggio viene effettuata tramite una procedura che guida l'utente nella definizione dei parametri necessari per lo svolgimento dei calcoli. Passo dopo passo, la procedura richiede la specifica del periodo del conteggio, i livelli d’inquadramento del lavoratore, le voci del cedolino, gli orari di lavoro, la tabella contributiva, la composizione del nucleo familiare, etc.

Assistenza tecnica e funzionale

Il nostro team è sempre disponibile ad assisterti per risolvere eventuali problemi tecnici e per fornire indicazioni sulle funzialità del software.

Banca dati sempre aggiornata

La potenza elaborativa di Revisio si basa su una banca dati sempre aggiornata contenente, per i CCNL più significativi, le tabelle retributive vigenti e previgenti, i divisori orari e giornalieri, il numero delle mensilità, gli aumenti periodici di anzianità, le maggiorazioni per il lavoro ordinario e straordinario. La banca dati è arricchita dalle tabelle relative a: assegno nucleo familiare, aliquote contributive INPS, contributi per il lavoro domestico, aliquote IRPEF, detrazioni per lavoro dipendente e per carichi familiari, indice Istat FOI, coefficiente di rivalutazione TFR, tasso di interesse legale, massimali CIG.

Aggiornamento del software e della banca dati

Il modulo del software relativo all'aggiornamento automatico rileva, se presente una connessione a internet, l'eventuale disponibilità di aggiornamenti e procede con il download e l'installazione dei nuovi componenti. L'utente può decidere se la verifica della disponibilità degli aggiornamenti deve essere effettuata ad ogni avvio del programma, oppure settimanalmente, o ancora mensilmente. La verifica automatica può comunque essere disabilitata in luogo di quella manuale.

Retribuzione di riferimento

Il programma individua automaticamente, sulla base dell'inquadramento specificato, la progressione degli importi corrispondenti ai principali elementi della retribuzione. E’ comunque possibile aggiungere manualmente ulteriori elementi, conformemente alle particolarità previste dalle contrattazioni decentrate. La retribuzione di riferimento viene automaticamente riparametrata in presenza di eventuali periodi di lavoro part-time.

Voci dei cedolini

L'utente definisce, in accordo con le specifiche del conteggio, le voci che costituiscono il cedolino. Per ogni voce è possibile impostare una o più modalità di calcolo dell'importo corrispondente.

Calcolo delle competenze

Nella specifica della modalità di calcolo di una competenza si definisce se il valore corrispondente deve essere basato sull'intera retribuzione, oppure su una percentuale della retribuzione, o ancora su un importo fisso.

Calcolo dei contributi previdenziali e delle ritenute fiscali

In un conteggio è possibile considerare, oltre a quelli obbligatori, ulteriori contributi previdenziali (previdenza complementare, Ente Bilaterale, Inail, etc.). La selezione di una tabella contributiva Inps consente al software di individuare automaticamente, per i contributi obbligatori, le aliquote c/lavoratore e c/datore.
Relativamente all'imponibile di ciascun contributo previdenziale è possibile selezionare le voci che devono essere computate.
Ai fini del calcolo automatico dell'imposta e delle detrazioni l'utente può specificare la composizione dell'imponibile fiscale e del nucleo familiare.

Trattenute e conguaglio fiscale

Un conteggio può prevedere le addizionali (regionale e comunale) e/o altre trattenute.
Contestualmente al cedolino di dicembre, oppure all'ultimo cedolino del conteggio, il programma esegue automaticamente il calcolo del conguaglio fiscale.

Orario di lavoro e assenze

Nella fase di impostazione di un conteggio viene richiesta all'utente la specifica dell'orario di lavoro e degli eventuali periodi di assenza. Il software utilizza tali informazioni per inizializzare i dati delle presenze relative ad ogni giorno del conteggio. Un'apposita finestra dà comunque all'utente la possibilità di specificare le ore relative ad una qualsiasi voce per un qualsiasi giorno del conteggio.

Ore-giorni retribuiti

Il campo ore-giorni di ciascuna voce del corpo del cedolino viene valorizzato automaticamente sulla base del foglio presenze del lavoratore. I valori di tale campo possono essere comunque cambiati manualmente.

Calcolo dell'accantonamento del TFR

Il software consente di selezionare le voci utili per il calcolo dell'imponibile del TFR e di specificare le quote che devono essere destinate al Fondo Adeguamento Pensioni e/o agli eventuali fondi pensione. Il valore dell'accantonamento viene automaticamente determinato sulla base della quota mensile del TFR (corrispondente a ciascun cedolino) e delle eventuali anticipazioni.

Calcolo dell'anticipazione netta e del TFR netto

Il software calcola l'importo netto di ciascuna anticipazione e l'importo del TFR da liquidare. Il calcolo tiene conto degli eventuali periodi di lavoro part-time e delle detrazioni in vigore alla data di fine conteggio.

Differenze retributive

Ai fini del calcolo delle differenze, e contestualmente a ciascun cedolino, gli importi del totale delle competenze e del netto in busta possono essere messi a confronto con una corrispondente coppia di importi. L'importo del netto di confronto deve essere in cifra fissa mentre l'importo del lordo di confronto può essere o in cifra fissa oppure calcolato automaticamente a partire dall'importo del netto (lordizzazione del netto).

Differenze relative al TFR

L'utente può specificare gli importi dell'accantonamento e del TFR da liquidare da mettere a confronto con quelli che il software genera al termine del processo elaborativo di un conteggio.

Importi aggiuntivi

Il calcolo delle differenze può includere importi di confronto successivi alla data di fine conteggio. Tali importi corrispondono tipicamente alle somme eventualmente percepite dal lavoratore successivamente al mese di termine del rapporto di lavoro.

Calcolo delle rivalutazioni e degli interessi legali

Sulla base delle differenze degli importi lordi e degli importi netti viene eseguito il calcolo automatico delle rivalutazioni e degli interessi legali. Contestualmente ad ogni mese del conteggio, viene considerata come base di calcolo l'importo della differenza relativa al mese precedente.
Nella fase d'impostazione del conteggio l'utente specifica la data di termine del calcolo. Tale data può comunque essere cambiata successivamente allo sviluppo del conteggio.

Stampe

  • Stampa riepilogativa del conteggio
  • Stampa analitica dei cedolini per anno
  • Stampa dei singoli cedolini mensili
  • Stampa delle presenze
  • Stampa analitica del TFR
  • Stampa della rivalutazione e degli interessi legali calcolati sulle differenze

Esportazione

Tutte le stampe possono essere esportate in formato PDF, EXCEL e WORD. Le ultime due modalità di esportazione consentono all'utente di personalizzare a proprio piacimento il contenuto di una qualsiasi stampa.

Ordina subito   oppure contattaci all'indirizzo e-mail: info@kitech.it